Sterilizzatrice a secco a ventilazione forzata Titanox 20 lt

Sterilizzatrice a secco a ventilazione forzata Titanox 20 lt

Codice:
Marca:
Conf.:
Disponibilità:
schedule
Prezzo di listino 880,00 €
(Prezzo iva esclusa)

Prezzo ivato 912,56 €
Finanziamento in 10 rate a tasso zero con Sella Personal Credit
Acquistabile con finanziamento a 10 rate a tasse zero: rate a partire da 74,80 € + iva.
info Informazioni generali
assignment Informazioni tecniche
save_alt Download
forum Domande e risposte dei colleghi

Informazioni generali

Struttura portante esterna e parte anteriore costruite interamente in acciaio inox, compresa la porta tamburata e fortemente isolata con materiale coibente. Camera interna costruita interamente in acciaio inox, fortemente rinforzata, resistente al calore ed alla corrosione ad alta temperatura. Ripiani interni in acciaio inox, regolabili in altezza. Chiusura a chiave. Per garantire l’uniformità della temperatura all’interno della camera di riscaldamento e permettere la circolazione dell’aria, il dispositivo è munito di una ventola cablata, internamente ai carter di protezione, che risulta sempre in funzione, sia durante il ciclo di riscaldamento sia durante le pause di raffreddamento. L’impianto elettrico è isolato e protetto da guarnizioni al silicone. 


Informazioni tecniche

• Temporizzatore da 0 a 120 minuti che disinserisce l’apparecchio alla fine del tempo programmato
• Termometro a sonda 0°-200°
• Termoregolatore a sonda da 0° a 200°
• Termostato di sicurezza
• Ventola per ventilazione forzata
• Doppia lampadina di controllo 
• Dimensioni esterne: 565x350x345 h mm
• Dimensioni interne: 400x220x220 h mm
• Alimentazione: 230V – 50/60 Hz

Chiedi a un collega

Hai ancora qualche dubbio? Vuoi ulteriori informazioni?
Invia ora la tua domanda ai colleghi che hanno già acquistato questo prodotto.
Domande/Risposte
Domanda contact_support :
dentro la sterilizzatrice si possono mettere i ferri imbustati?
Risposte speaker_notes

Buongiorno,

secondo le indicazioni fornite dall'Azienda produttrice del dispositivo, riportate sul manuale d'uso, la sterilizzatrice deve essere utilizzata solamente per materiali in metallo che superino una temperatura di fusione di 300°C. Inserire dei prodotti imbustati comporterebbe inoltre il rischio che la busta possa prendere fuoco, o comunque annerirsi, intaccando anche il processo di sterilizzazione stesso.

Suggeriamo pertanto l'utilizzo di un'autoclave.

Cordiali saluti